I dati

Diamo i numeri

I dati sono importanti per comprendere il fenomeno della violenza di genere, in particolare se confrontati con gli anni precedenti. Purtroppo i maltrattamenti domestici restano spesso avvolti nel silenzio delle mura domestiche ed è pertanto difficile dare una dimensione precisa in termini assoluti agli abusi sia fisici, ma soprattutto psicologici di cui sono vittime le donne.
I dati che qui rappresentiamo si riferiscono alle rilevazioni effettuate da Telefono Donna Como sui contatti avuti con le donne e i casi presi in carico nel corso degli anni, con un focus particolare sull'anno 2019 che rappresenta l'ultimo aggiornamento.

 RAPPORTO ANNUALE 2019 - OSSERVATORIO REGIONALE ANTIVIOLENZA

 RAPPORTO ANNUALE 2020 - OSSERVATORIO REGIONALE ANTIVIOLENZA

 RAPPORTO ANNUALE 2021 - OSSERVATORIO REGIONALE ANITVIOLENZA

 

 Violenza psicologica sulle donne: le statistiche di D.i.Re

Un'analisi comparata effettuata da D.i.Re tra i dati Istat e i dati raccolti nei centri anti-violenza della "Rete" stessa (rilevazione dati  2017)  evidenzia che la percentuale più alta rispetto alle forme di violenza subita dalle donne che si rivolgono ai centri anti-violenza è costituita dalla violenza psicologica  che rappresenta il 73,6 per cento. (vedi grafico);.

D.I.Re fornisce, attraverso i dati dei Centri antiviolenza che fanno parte della rete nazionale,  un quadro importante per capire le caratteristiche delle donne che subiscono violenza e che si rivolgono ai Centri,  (Vedi statistiche 2019)

REPORT ANNUALE RILEVAZIONE ANNO 2020 dei Centri Antiviolenza italiani aderenti all'associazione nazionale  D.i.Re 

 copertina ReportDIRE 2020 ridotto

 

Infografica violenza  accessi al pronto soccorso (Fonte ISTAT 2017-2019)

Wall of dolls - Milano Wall of dolls - Milano
Ultima modifica il 26 Maggio 2022