Riconosci la violenza

Sostienici

A chi ci rivolgiamo

A chi ci rivolgiamo

Ci rivolgiamo alle donne che hanno subito violenza domestica, stalking e/o abuso sessuale

Con chi interagiamo

Con chi interagiamo

Interagiamo con la Rete istituzionale del territorio, con le strutture del Terzo Settore, con i Centri antiviolenza della rete nazionale D.I.R.E

Numeri utili

logo telefono

031 30 45 85

800 166 656

333 3908 955

PER LA TUA SICUREZZA SCARICA SUL TUO CELLULARE LE APPLICAZIONI

Logo di 112 Where are you

Logo di 1522 Antiviolenza e Stalking

Potrai averle così a portata di mano in caso di pericolo.

ORARI DI APERTURA

Le nostre volontarie rispondono negli orari di apertura del Centro, negli altri orari è attiva la segreteria telefonica.   Si riceve su appuntamento.

Per le emergenze chiamare il: numero unico di emergenza 112

GiornoOraAgosto
Lunedì 10:00 - 16:00 09:00 - 14:00
Martedì 09:00 - 14:00 09:00 - 14:00
Mercoledì 13:00 - 18:00 09:00 - 14:00
Giovedì 09:00 - 14:00 09:00 - 14:00
Venerdì 13:00 - 18:00 09:00 - 14:00

Destina

Cinque per mille

Nella tua dichiarazione dei redditi puoi destinare il 5 per mille dell’imposizione fiscale personale a sostegno della nostra associazione.

Questo è il nostro codice fiscale:
95042880138

Sostieni l'associazione
Telefono Donna Como

Se vuoi sostenere l’associazione puoi versare un contributo a: Associazione Telefono Donna Como

IBAN:
IT79C0832910900000000302326
c/o BCC Via Rubini, 3 Como

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Se subisci molestie, maltrattamenti e abusi in famiglia o in altri contesti e vuoi intraprendere un cammino di uscita dalla violenza, possiamo aiutarti. Ricorda, non sei sola!

La violenza nei confronti delle donne si può manifestare in vari modi, che possono presentarsi tutti assieme o in modo isolato, fine comune di questa è il controllo sulla donna.

  • Violenza psicologica: un insieme di atti, parole o sevizie morali, minacce e intimidazioni utilizzati come strumento di costrizione e di oppressione. Lui ti minaccia, ti critica costantemente, ti insulta, ti sminuisce...
  • Violenza fisica: l'impiego della violenza fisica o della minaccia dell'uso di questa. Spintoni, pugni, strattonamenti, schiaffi...
  • Violenza sessuale: questo tipo di violenza comprende ogni forma di coinvolgimento in attività sessuali senza il tuo consenso.
  • Violenza economica: ogni forma di controllo sulle finanze economiche, che ti impedisce di poter usufruire liberamente dei tuoi risparmi o di trovare un lavoro.
  • Violenza assistita: è una forma di violenza indiretta nei confronti di minori, che si verifica in presenza di violenza domestica.
  • Stalking: sono comportamenti persecutori, continuativi nel tempo, che incutono nella donna timore per sé e per le persone a lei care (pedinamenti, controlli continui, telefonate, messaggi (anche whatsapp) incessanti...)

RICONOSCI LA VIOLENZA

Se non sei sicura di essere vittima di abusi o di essere in pericolo, prova a compilare il Questionario I.S.A.

VUOI AIUTARE UNA PERSONA A TE CARA?

In una situazione di maltrattamento spesso è difficile per la vittima parlarne o chiedere aiuto. Se sei un amico o un parente di una donna che sta subendo violenza o che temi la stia subendo, parla con lei, ascoltala senza alcun pregiudizio, diventa la sua spalla amica.

Se sei una madre, un padre, un fratello, una sorella, un’amica, con il tuo sostegno puoi aiutarla a prendere consapevolezza della sua situazione e a scegliere di chiedere aiuto.

Se hai bisogno di aiuto per una donna a te cara, contattaci, insieme possiamo aiutarla a ritrovare se stessa.

Click here for information

Ultime news

25 Novembre 2021 - Dillo con un fiore

ad Albiolo una serata sulla violenza di genere

26 Nov 2021

Con un centinaio di piccole tele artiste e artisti di Albiolo e dintorni hanno voluto dire NO ALLA VIOLENZA sulle donne.
i quadretti saranno in esposizione per alcuni giorni e il ricavato sarà devoluto a TELEFONO DONNA COMO per il progetto Cambiare con la Moda. 
Giovedì 25 Novembre 2021 si è svolta presso il Centro Civico di Albiolo con la collaborazione delle tre Amministrazioni comunali di ALBIOLO, RODERO e VALMOREA 
una bella serata, molta partecipata, sulla violenza di genere, presente anche Telefono Donna Como. Si ringraziano le  Amministrazioni Comunali e le organizzatrici 

AG Comense - 25 Novembre 2021

26 Nov 2021

Nella giornata internazione per l'eliminazione della violenza sulle donne le giovani ginnaste dell'AG Comense hanno voluto testimoniare con una bella coreografia il loro sostegno a tutte le donne che subiscono violenza.

https://gofund.me/f28b321f link per fare la vostra donazione!

Grazie!

ANGOLI Espansione TV 22 Novembre Violenza di genere

25 Nov 2021

Ad ANGOLI intervista della Presidente di Telefono Donna Como, Arianna Liberatore e della Coordinatrice della Rete Antiviolenza di Como, Nadia Cezza.

Intervista Arianna Liberatore (Presidente Telefono Donna Como) e Nadia Cezza (Coordinatrice Rete Antiviolenza Comune di Como)

CONCORSO FOTOGRAFICO LE CLASSI 1965 E 1956

23 Nov 2021

Concorso fotografico dal titolo Lago di Como:  emozioni e colori, organizzato dalle Classi 1965 e 1956 della STECCA di Como.
Il ricavato sarà devoluto al progetto "Cambiare con la moda" di Telefono Donna Como che si propone l'inclusione lavorativa delle donne 
vittime di violenza di genere.

 

FAI SENTIRE LA TUA VOCE - 25 novembre 2021

23 Nov 2021

Video realizzato dagli studenti dell'Istituto P. Carcano di Como, in collaborazione con Telefono Donna Como 

25 Novembre 2021 ASD Polisportiva intercomunale Cagno

21 Nov 2021

A tutte le Atlete della ASD Polisportiva intercomunale che ci hanno intrattenuto questa mattina a Cagno.
GRAZIE!!!!
Agli organizzatori va il ringraziamento di tutta il Centro Antiviolenza per il sostegno.

CHIAMAMI LIBERA di Simone Borsi

21 Nov 2021

Sai toccarmi con rispetto 
Con forza ma non violenza?
Sai baciarmi da sfinire il fiato 
Senza mani sulla gola?
Sai struccare il mio rossetto 
Senza confonderlo al mio sangue?
Sai amarmi davvero?
Ricordo così bene quando ero tua
E non parlo di possessi 
Né di mani inchiodate alle tue 
Parlo di un canto d’amore 
Che esula dalle regole della vita 
E ci viziava nella leggiadra gioventù 
Poi sei cambiato 
Tra vizi e perversioni 
E della mia libertà è rimasta 
La gabbia di un canarino 
Ho imparato a cinguettare negli anni 
Ma nessuno mi sentiva 
Forse per la flebile voce 
Forse per la paura 
Forse così mi salverò.