Riconosci la violenza

Sostienici

A chi ci rivolgiamo

A chi ci rivolgiamo

Ci rivolgiamo alle donne che hanno subito violenza domestica, stalking e/o abuso sessuale

Con chi interagiamo

Con chi interagiamo

Interagiamo con la Rete istituzionale del territorio, con le strutture del Terzo Settore, con i Centri antiviolenza della rete nazionale D.I.R.E

Numeri utili

logo telefono

031 30 45 85

800 166 656

333 3908 955

PER LA TUA SICUREZZA SCARICA SUL TUO CELLULARE LE APPLICAZIONI

Logo di 112 Where are you

Logo di 1522 Antiviolenza e Stalking

Potrai averle così a portata di mano in caso di pericolo.

ORARI DI APERTURA

Le nostre volontarie rispondono negli orari di apertura del Centro, negli altri orari è attiva la segreteria telefonica.   Si riceve su appuntamento.

Per le emergenze chiamare il: numero unico di emergenza 112

GiornoOraAgosto
Lunedì 09:00 - 16:00 09:00 - 14:00
Martedì 09:00 - 14:00 09:00 - 14:00
Mercoledì 13:00 - 18:00 09:00 - 14:00
Giovedì 09:00 - 14:00 09:00 - 14:00
Venerdì 13:00 - 18:00 09:00 - 14:00

Destina

Cinque per mille

Nella tua dichiarazione dei redditi puoi destinare il 5 per mille dell’imposizione fiscale personale a sostegno della nostra associazione.

Questo è il nostro codice fiscale:
95042880138

Sostieni l'associazione
Telefono Donna Como

Se vuoi sostenere l’associazione puoi versare un contributo a: Associazione Telefono Donna Como

IBAN:
IT79C0832910900000000302326
c/o BCC Via Rubini, 3 Como

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Se subisci molestie, maltrattamenti e abusi in famiglia o in altri contesti e vuoi intraprendere un cammino di uscita dalla violenza, possiamo aiutarti. Ricorda, non sei sola!

La violenza nei confronti delle donne si può manifestare in vari modi, che possono presentarsi tutti assieme o in modo isolato, fine comune di questa è il controllo sulla donna.

  • Violenza psicologica: un insieme di atti, parole o sevizie morali, minacce e intimidazioni utilizzati come strumento di costrizione e di oppressione. Lui ti minaccia, ti critica costantemente, ti insulta, ti sminuisce...
  • Violenza fisica: l'impiego della violenza fisica o della minaccia dell'uso di questa. Spintoni, pugni, strattonamenti, schiaffi...
  • Violenza sessuale: questo tipo di violenza comprende ogni forma di coinvolgimento in attività sessuali senza il tuo consenso.
  • Violenza economica: ogni forma di controllo sulle finanze economiche, che ti impedisce di poter usufruire liberamente dei tuoi risparmi o di trovare un lavoro.
  • Violenza assistita: è una forma di violenza indiretta nei confronti di minori, che si verifica in presenza di violenza domestica.
  • Stalking: sono comportamenti persecutori, continuativi nel tempo, che incutono nella donna timore per sé e per le persone a lei care (pedinamenti, controlli continui, telefonate, messaggi (anche whatsapp) incessanti...)

RICONOSCI LA VIOLENZA

Se non sei sicura di essere vittima di abusi o di essere in pericolo, prova a compilare il Questionario I.S.A.

VUOI AIUTARE UNA PERSONA A TE CARA?

In una situazione di maltrattamento spesso è difficile per la vittima parlarne o chiedere aiuto. Se sei un amico o un parente di una donna che sta subendo violenza o che temi la stia subendo, parla con lei, ascoltala senza alcun pregiudizio, diventa la sua spalla amica.

Se sei una madre, un padre, un fratello, una sorella, un’amica, con il tuo sostegno puoi aiutarla a prendere consapevolezza della sua situazione e a scegliere di chiedere aiuto.

Se hai bisogno di aiuto per una donna a te cara, contattaci, insieme possiamo aiutarla a ritrovare se stessa.

Click here for information

Ultime news

IL BOOK DEI 30 ANNI DI TELEFONO DONNA COMO

30 Apr 2022

Trent'anni dedicati alle donne che Telefono Donna Como ha accolto dal 1991 ad oggi.  La Storia dell'associazione , la metodologia dell'accoglienza, la rete interistizuonale antiviolenza e la rete nazionale dei Centri Antiviolenza, i dati statistici ed altro nelle quaranta pagine  della nuova edizione del nostro libretto.

 

COPERTINA LIBRETTO

Indagine sulla risposta dei Tribunali Civili in caso di violenza domestica

15 Apr 2022

INDAGINE SUL RICONOSCIMENTO DELLA VIOLENZA DOMESTICA NEI TRIBUNALI CIVILI 

La ricerca è promossa dalla prof.ssa  Shazia Choudry (https://www.law.ox.ac.uk/people/shazia-choudhry) che si occupa da anni del tema dei diritti umani delle donne all’interno del diritto di famiglia

Obiettivo è quello di indagare le risposte dei Tribunali civili e di famiglia nei casi in cui sia sollevata la violenza domestica, dal punto di vista di operatori/operatrici (magistratri/e, avvocati/e, consulenti) e dal punto di vista delle donne che tale violenza hanno denunciato. 

Per l’indagine, la prof.ssa Shazia Choudry cerca partecipanti: professioniste/i del settore e donne sopravvissute alla violenza che abbiano concluso un procedimento davanti al Tribunale civile e penale

Si tratta di compilare  un questionario che richiede pochi minutI per la sua compilazione, in cui si dà la disponibilità a partecipare. Successivamente, tra chi ha dato la disponibilità, saranno individuate alcune persone, fra le donne sopravvisute  per   partecipare ad un focus group.

Per le donne che intendono partecipare sono garantiti l’anonimato e la presenza di una operatrice specializzata (attenzione! Il modulo in italiano è mal tradotto, in inglese la dicitura è: women specialist service support che per noi sono i centri antiviolenza ed è stato erroneamente tradotto in italiano con assistente sociale: così non è!). I focus group saranno in 3 città: Milano, Roma e Lecce. Per raggiungere la località sono previsti rimborsi spese. 

Questa ricerca è molto importante per tutte noi. L’occultamento della violenza maschile sulle donne nei tribunali civili e il silenziamento delle donne che la raccontano è un problema difficile da far emergere, questa è un’occasione importantissima da non perdere.

 

Questo è il LINK per il sondaggio – sopravvissute https://oxford.onlinesurveys.ac.uk/giustiziafamiliare

PREMIAZIONE CONCORSO FOTOGRAFICO - l Lago di Como, Emozioni e colori

08 Apr 2022

Sabato 9 aprile alle ore 17.00, presso il Museo della Seta Como si è svolta la premiazione del concorso fotografico, organizzato dall'Associazione La Stecca, Classi 1956 e 1965.

Il concorso è finalizzato alla raccolta fondi per Telefono Donna Como.

#arteamoreperledonne - Mostra collettiva

04 Mar 2022

Sabato 5 e domenica 6 marzo, l’Associazione Alfonso Lissi organizza, presso la propria sede di Via Ennodio 10 a Como, l’esposizione “#arteamoreperledonne”.
Ospiti dell'evento sono 16 artisti del nostro territorio con opere inedite e non nele discipline della pittura, della scultura e  della fotografia.
La mostra nasce dalla necessità di dare supporto concreto alle donne vittime di violenza. Le opere infatti sono in vendita e il ricavato sarà donato in beneficenza ad associazioni che si occupano di aiutarle, tra cui Telefono Donna Como,
L’inaugurazione della mostra è alle ore 17.30 di sabato 5 marzo, rimanendo poi aperta sino alle ore 21.00. Si riprende poi alle 17.00 del giorno dopo, domenica 6. La chiusura è prevista sempre per le ore 21.00. Durante l’apertura, vi sarà una performance musicale a cura di Stefano Lorenzo Cavané.

ARTEMISIA NON SI FERMA

03 Mar 2022

 Martedì 8 marzo, giornata intermazionale della donna, presso il Teatro San Teodoro di Cantù, alle ore 10,00, andrà in scena uno spettacolo teatrale interpretato dagli studenti e studentesse del LIceo Melotti.

 

BENEDETTO LOTTI - STORIE DI DONNE

14 Dic 2021

Fino al 22 dicembre 2021 resterà aperta al pubblico, presso la sede di Como della Camera di Commercio di Como-Lecco, la mostra di opere grafiche "Storie di donne" dell’artista Benedetto Lotti, inaugurata il 25 novembre.

Ventitré opere su carta, selezionate per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne raccontano l’universo femminile, con momenti particolari dell’esistenza, dalla maternità all’abbandono, ma soprattutto con un’attenzione particolare alle donne nell’atto di lavorare.

La mostra è stata realizzata da LottiART di Daniele Lotti e Lauretta Scicchitano in collaborazione con Comitato Imprenditoria Femminile Camera di Commercio Como - Lecco in occasione dell’evento dedicato alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne.

Orari di apertura, a ingresso libero (muniti di greenpass) dal lunedì al giovedì h. 9.00 -12.00 e  14.00 -16.30; il venerdì  9.00 - 12.00

Parte del ricavato della vendita delle opere sarà devoluto a Telefono Donna Como a sostegno del  progetto Cambiare con la moda, per l’inserimento di donne vittime di violenza nel mondo del lavoro,

Biografia dell’artista Benedetto Lotti

Benedetto Lotti,  pittore e incisore italiano appartenente al movimento artistico del Novecento, studia al Liceo Artistico di Venezia, poi all’Accademia di Belle Arti di Firenze 
dove vive gli anni intensi della sua giovinezza, frequentando gli ambienti artistici e conoscendo Dino Campana, Carlo Carrà, Giovanni Papini, Ardengo Soffici e Ottone Rosai 
che diviene suo grande amico. Con Rosai tiene la prima Mostra presso la Galleria Cavour di Firenze nel 1913, presentando numerose opere che riscuotono un notevole
successo di critica.

Maggiori informazioni

25 Novembre 2021 - Dillo con un fiore

ad Albiolo una serata sulla violenza di genere

26 Nov 2021

Con un centinaio di piccole tele artiste e artisti di Albiolo e dintorni hanno voluto dire NO ALLA VIOLENZA sulle donne.
i quadretti saranno in esposizione per alcuni giorni e il ricavato sarà devoluto a TELEFONO DONNA COMO per il progetto Cambiare con la Moda. 
Giovedì 25 Novembre 2021 si è svolta presso il Centro Civico di Albiolo con la collaborazione delle tre Amministrazioni comunali di ALBIOLO, RODERO e VALMOREA 
una bella serata, molta partecipata, sulla violenza di genere, presente anche Telefono Donna Como. Si ringraziano le  Amministrazioni Comunali e le organizzatrici