CHIAMAMI LIBERA di Simone Borsi

Sai toccarmi con rispetto 
Con forza ma non violenza?
Sai baciarmi da sfinire il fiato 
Senza mani sulla gola?
Sai struccare il mio rossetto 
Senza confonderlo al mio sangue?
Sai amarmi davvero?
Ricordo così bene quando ero tua
E non parlo di possessi 
Né di mani inchiodate alle tue 
Parlo di un canto d’amore 
Che esula dalle regole della vita 
E ci viziava nella leggiadra gioventù 
Poi sei cambiato 
Tra vizi e perversioni 
E della mia libertà è rimasta 
La gabbia di un canarino 
Ho imparato a cinguettare negli anni 
Ma nessuno mi sentiva 
Forse per la flebile voce 
Forse per la paura 
Forse così mi salverò.

  • 21 Novembre
  • News
  • Simone Borsi

Ricerca

Calendario

« Dicembre 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31